in:

La spending review passa anche attraverso l’aggregazione delle strutture. È il caso del nuovo magazzino farmaceutico centralizzato dell’Area Vasta Emilia Nord inaugurato questa mattina a Reggio Emilia

5mila metri quadrati, 11 baie di cui 5 per la ricezione della merce e 6 per l’uscita, per un investimento pari a 14 milioni di euro. Ecco il nuovo magazzino farmaceutico centralizzato dell’Area Vasta Emilia Nord, inaugurato questa mattina a Reggio Emilia dal ministro Delrio, dal presidente della Regione Errani e dall’assessore Lusenti. Un’unità logistica centralizzata innovativa e unica nel suo genere in Italia, creata per rifornire tutte le sette aziende sanitarie dell’Aria Vasta Emilia Nord che comprende le province di Piacenza, Parma, Reggio e Modena, sperimentando metodologie innovative di gestione di farmaci e dispositivi medicali e della loro movimentazione. Da Reggio quindi uno degli esempi eccellenti di spending review che passa da un’aggregazione. “Questo magazzino – ci ha tenuto a sottolineare il presidente della Regione Vasco Errani – non è un caso che parta proprio in Emilia Romagna. La Regione, sia chiaro a tutti – prosegue – non è solo scontrini e spese pazze, ma soprattutto efficienza. A supportarlo c’era il ministro Delrio. L’interno del magazzino è suddiviso in diverse aree: ricevimento merce da fornitore, stock, prelievo e spedizione. Dal punto di vista logistico, la struttura sarà a regime entro l’estate 2014 e gestirà a scorta 6.200 prodotti.


Riproduzione riservata © 2018 TRC