in:

E’ sbarcato all’aeroporto Marconi il nuovo centro statunitense della Virtus Kenny Lawson.

Il pedigree con il quale si presenta non espone (sulla carta) ad alcun rischio. Kenny Lawson è reduce da un campionato di A2 disputato da autentico top player con la maglia di Recanati e questo biglietto da visita è una delle ragioni che ha subito convinto la Virtus a indirizzarsi verso di lui per occupare la casella del centro statunitense. E il 27enne nativo della California è atterrato stamattina al Marconi al termine di un viaggio durato più di mezza giornata e accompagnato dalla moglie Ashley, con la quale ha convolato a nozze meno di due mesi fa. Stanco ma sorridente, Lawson si sente pronto e fiducioso per l’avventura che inizierà (alla palestra Porelli) proprio in queste ore.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC