in:

Uno spazio che sorgerà nel cuore della Bolognina come contenitore artistico e culturale. Il progetto nasce dall’idea di due artisti

Storia, quotidianità e cultura di un quartiere, tutto racchiuso in un acronimo: MTN, Museo Temporaneo Navile, un contenitore artistico che sorgerà nel cuore della Bolognina e avrà la sua sede nei locali della Trilogia del Navile. Il progetto, sostenuto dalla Valdadige Sistemi Urbani,
ha già raccolto il patrocinio del Comune di Bologna e il sostegno del Quartiere Navile e si appunta sulla sfida lanciata da due artisti, Silla guerrieri e Marcello Tedesco.

Uno spazio gratuito e aperto a tutti che Marcello Tedesco immagina come una scultura e regala a Bologna un primato nazionale: sarà infatti il primo museo di quartiere in Italia.

Il museo sarà così un luogo in cui arte e cultura faranno da detonatore alle politiche di rigenerazione urbana dedicate al quartiere Navile, e al suo nucleo storico, la Bolognina, già al centro di importanti cambiamenti di tipo urbanistico e sociale.


Riproduzione riservata © 2019 TRC