in:

A Bologna è nato un nuovo comitato “Anti-graffiti”: è il gruppo di volontari “Frutti di bosco”, al lavoro da questa mattina per ripulire i muri imbrattati di scritte di via dei Lamponi

Volontari al lavoro con pennello e vernice per cancellare graffiti e scritte antiestetiche dai muri del quartiere. L’iniziativa è partita dal comitato “Frutti di Bosco” fondato da alcuni abitanti delle vie delle Fragole, delle More, dei Lamponi e dintorni. La presenza in zona della sede bolognese di Casa Pound ha moltiplicato la comparsa di scritte politiche sia a favore che contrarie al movimento della destra radicale. I residenti si sono dunque rimboccati le maniche e tra ieri e oggi hanno ripulito i muri di quattro palazzine su via dei Lamponi. L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione del quartiere Santo Stefano e il sostegno dell’ufficio promozione cittadinanza attiva del Comune.


Riproduzione riservata © 2018 TRC