in:

La Comunità musulmana di Bologna si riunisce e crea il Cib, il coordinamento dei sette centri culturali.

La Comunità musulmana di Bologna si riunisce e crea il Cib, il coordinamento dei sette centri culturali (e moschee) presenti sotto le Due torri, un’entità che unifica le realtà islamiche. Tra gli obiettivi non c’è realizzare una nuova moschea, ma la priorità è quella di integrare le persone. Un approccio nuovo, con cui il CIB si propone di rispondere alla necessità di unità di rappresentanza e intenti, la cui mancanza ha spesso rappresentato l’ostacolo principale nelle relazioni costruttive tra le associazioni islamiche e le autorità. Il Cib nasce dopo un anno di riunioni e incontri con i singoli rappresentanti dei centri islamici bolognesi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC